Microsoft acquisisce Metaswitch

Microsoft acquisisce Metaswitch

La Casa di Redmond ha reso noto di aver acquisito la società Metaswitch Networks che opera nel comparto delle telecomunicazioni. Non si tratta della prima operazione che Satya Nadella e soci effettuano in questo comparto, essa infatti arriva dopo l'ingresso della Affirmed Networks (azienda specializzata in soluzioni per il 5G) nella famiglia di Microsoft.

Metaswitch non è una startup ma una realtà molto strutturata che conta oggi più di 700 collaboratori e ha sedi sia in Europa che negli Stati Uniti, la sua storia è iniziata nel 1981 ed è proseguita per quasi 40 anni grazie alla realizzazione di software che i provider telefonici possono sfruttare per la gestione del traffico vocale e di quello dati.

Continua dopo la pubblicità...

Il gruppo fondato da Bill Gates non avrebbe rivelato l'entità della cifra pagata per portare a termine l'acquisizione, ma è praticamente certo che essa sia stata motivata dall'esigenza di rafforzare i propri asset dedicati ai network per il mobile. La partita del 5G sta per comunciare ed è probabile che nel prossimo futuro tutte le aziende che forniscono servizi Cloud based si renderanno protagoniste di operazioni simili.

Stando a quanto affermato da Yousef Khalidi, responsabile della divisione Product and Program Management di Azure Networking, Microsoft punta a diventare un operatore globale nella gestione del traffico di Rete su infrastruttura Cloud pubblica, per questo motivo il gruppo provvederà ad arricchire continuamente l'infrastruttura tecnica di Azure.

Come anticipato, l'intenzione di investire pesantemente sul 5G è apparsa abbastanza chiara già nel momento in cui Affirmed Networks è divenuta una controllata di Microsoft, nel caso specifico le ragioni dell'acquisizione (confermata lo scorso aprile) andrebbe ricercata nell'edge computing che, con il diffondersi delle connessioni ultraveloci, sarà fondamentale per la crescita delle aziende Data driven.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.