Gli Emirati Arabi mettono al bando i BlackBerry

Brutte notizie per la RIM, l'Autorità per le Telecomunicazioni degli Emirati Arabi ha infatti deciso di dichiarare fuori legge lo smartphone BlackBerry, il dispositivo costituirebbe infatti un pericolo per la sicurezza dei dati personali di coloro che lo utilizzano.

Ma perché questa decisione nei confronti del solo BlackBerry? Il noto smartphone sarebbe l'unico che prevede l'esportazione delle informazioni gestite verso i terminali di un'azienda estera, la RIM, con possibile grave pregiudizio per le informazioni sensibili.

Continua dopo la pubblicità...

L'iniziativa, mascherata da misura precauzionale, sarebbe invece un vero e proprio atto di censura volto a limitare la circolazione incontrollata di dati all'interno del paese arabo; l'utilizzo del BlackBarry rappresenterebbe quindi uno spazio di libertà troppo ampio per le autorità degli Emirati.

A questo punto si attendono gli effetti della messa al bando dello smartphone nella piccola nazione mediorientale e il probabile effetto domino; molto probabilmente altri governi dei paesi arabi decideranno a breve di imitare l'iniziativa del regime di Abu Dhabi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.