Facebook: 1 milione di dollari per i Gruppi migliori

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteInstagram: le Storie si potranno condividere
  • SuccessivoI più giovani lasciano Facebook per Snapachat
Facebook: 1 milione di dollari per i Gruppi migliori

La città di Londra ha recentemente ospitato un convegno in occasione del quale ben 300 "community leader" e giornalisti provenienti da tutto il Vecchio Continente si sono incontrati per condividere esperienze, suggerimenti e problematiche relativi alla gestione dei Gruppi su Facebook. Per loro sono state inoltre aperte le candidature ad un contest che vede in palio milioni di dollari.

I premi messi a disposizione di Menlo Park saranno assegnati ai Gruppi in grado di generare l'impatto sociale più costruttivo e potranno essere utilizzati dai vincitori per migliorare la vita della propria comunità con iniziative sia online che offline. Ad essere premiati saranno in particolare coloro che riusciranno a coinvolgere maggiormente la propria utenza.

Continua dopo la pubblicità...

Previsti ben 5 premi da 1 milione di dollari più una sessione di aggiornamento presso la sede del Sito in Blue. Si aggiungeranno poi altri 100 assegni da 50 mila dollari che verranno corrisposti ad altrettanti amministratori di Gruppi, soldi che potranno essere utilizzati per sviluppare un progetto destinato ad animare la propria community.

Descrivendo l'iniziativa, il responsabile delle divisioni Product Management, Design e Marketing Chris Cox ha presentato l'esempio del Gruppo "Blind Veterans UK", nato per supportare i veterani di guerra che hanno perduto la vista in missione, e di altre community a sostegno dei rifugiati e delle persone affette da patologie gravi.

Promuovendo questo programma l'azienda californiana vorrebbe combattere la fruizione passiva di Facebook stimolando la partecipazione, un fenomeno di cui i gestori del social network sono ben consci e che alla lunga potrebbe renderlo una piattaforma sempre meno interessante da frequentare. Anche se in maniera quasi impecettibile la fuga degli utenti starebbe infatti già avvenendo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.