Facebook: nuovi strumenti per i video

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteOutlook.com Premium a 19..95 dollari
  • SuccessivoAruba aderisce al CISPE per la protezione dei dati nella fornitura di servizi Cloud
Facebook: nuovi strumenti per i video

Il futuro del social network più grande della Rete è nei video? Probabilmente sì e, in previsione di tale cambiamento per molti versi già in atto, gli sviluppatori di Facebook starebbero lavorando all'introduzione di strumenti sempre nuovi per questa tipologia di contenuti. Una delle ultime novità riguarda la gestione dell'audio per i filmati.

A dire il vero si tratta di una modifica che potrebbe non essere gradita a tutti, in sostanza l'idea dovrebbe essere quella di avviare il sonoro dei video in automatico quando un utente si imbatte di uno di essi durante la navigazione del News Feed; fino ad ora accadeva invece il contrario e l'audio diveniva disponibile soltanto cliccando sul contenuto.

Continua dopo la pubblicità...

Per interrompere la riproduzione, sonoro compreso, basterà continuare a scorrere il News Feed in modo da inquadrare altri contenuti all'interno dell'area di visualizzazione del proprio dispositivo; ad ogni modo non vi sarà alcuna attivazione dell'audio nel caso in cui il device utilizzato sia stato impostato in modalità silenziosa.

Fortunatamente non si tratta di una configurazione obbligatoria e la riproduzione automatica del sonoro potrà essere esclusa attraverso le impostazioni del proprio account; è infatti ipotizzabile che in determinati contesti, ad esempio durante le ore notturne o in presenza di estranei, tale settaggio potrebbe risultare fastidioso.

Tra le altre novità del sito in Blue dedicate ai filmati si segnala un miglioramento del rendering per i video ripresi in verticale, mentre è attesa l'introduzione della funzionalità picture-in-picture che consentirà di proseguire nella visualizzazione del video tramite una piccola finestra mentre si continua a consultare il News Feed.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.