Facebook: ricerche e advertising in WhatsApp

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteVon der Leyen: un fondo per i semiconduttori europei
  • Successivo5G: 400 miliardi in più per il PIL italiano entro il 2040
Facebook: ricerche e advertising in WhatsApp

Gli sviluppatori di WhatsApp, nota applicazione per la messaggistica istantanea di proprietà di Facebook, starebbero testando una nuova funzionalità legata alla ricerca di aziende e professionisti in modo da poterli contattare direttamente attraverso la piattaforma. Ad oggi sarebbero già in corso le prime sperimentazioni limitate all'utenza di San Paolo del Brasile.

Attualmente il gruppo capitanato da Mark Zuckerberg avrebbe deciso di coinvolgere soltanto alcune categorie di esercenti, come per esempio quelli che si occupano della vendita di alimentari e altri dettaglianti, se la prima fase di test dovesse concludersi con un successo è probabile che i prossimi mercati ad essere coinvolti dal progetto saranno quelli di Indonesia e India.

Si tratterebbe soltanto dell'ultima iniziativa in ordine di tempo tra quelle dedicate all'integrazione di strumenti per il commercio elettronico in WhatsApp, l'applicazione presenta infatti alcune feature per questo settore come per esempio la possibilità di effettuare pagamenti direttamente in-App e il pulsante "Shopping" per gli acquisti.

I dati raccolti durante le ricerche di aziende e professionisti non verranno conservati

La possibilità di effettuare ricerche basate sulle attività economiche operanti tramite WhatsApp Business potrebbe creare qualche perplessità riguardo alla profilazione degli utenti, ma gli stessi responsabili del progetto avrebbero sottolineato che nessuna delle informazioni relative alle query formulate verrà conservata nei server della compagnia.

Continua dopo la pubblicità...

Nel contempo Facebook starebbe implementando nuove soluzioni per rendere WhatsApp monetizzabile, tra le ipotesi allo studio vi sarebbe anche quella di mostrare advertising nel contesto delle chat. Gli annunci pubblicitari, che rappresentano la maggiore fonte di introiti per Menlo Park, sono già presenti su Facebook e Instagram ed è probabile che il loro arrivo su WhatsApp sia ormai imminente.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.