Su Facebook sì, ma solo per gioco

Su Facebook sì, ma solo per gioco

Secondo quanto recentemente dichiarato dallo stesso Mark Zuckerberg, tra gli oltre 950 milioni di iscritti al social network più grande della Rete ve ne sarebbero ben 235 milioni che accedono al servizio soltanto per giocare con in casual games disponibili.

235 milioni di utenti per i social games

Si tratterebbe in pratica di utenti veramente poco interessati al lato sociale di Facebook, non ricercherebbero ossessivamente nuovi amici, non curerebbero il proprio profilo con aggiornamenti di status, non pubblicherebbero fotografie scattate durante feste o vacanze e via dicendo.

Anche questa tipologia di utenti avrebbe degli "amici" sul Sito in Blue, ma tali contatti sarebbero funzionali unicamente al raggiungimento dei punteggi più alti possibili, ragion per cui gli "amici non giocatori" verrebbero velocemente cancellati perché ritenuti inutili.

Parlando di casual games, Zuckerberg non avrebbe mancato di citare i ragazzi della Zynga; quest'ultima però, dopo un periodo di incredibile successo, sembrerebbe navigare in pessime acque e potrebbe essere sostituita da Facebook con un altro partner (Rovio?).

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.