Nelle sale il film su Wikileaks

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft vuole digitalizzare l'Italia
  • SuccessivoGli ultracinquantenni che usano Internet sono più sani

Quinto Potere è il titolo di una pellicola appena uscita nelle sale e dedicata alla storia del più importante sito di controinformazione della Rete, il noto Wikileaks tanto amato dagli utenti quanto odiato dai governi, e del suo fondatore, l'ex hacker australiano Julian Assange.

Gli instant movie, cioè i film che parlano di vicende ancora in corso e di personaggi ancora in vita e in attività, hanno sempre la caratteristica comune di suscitare polemiche (si pensi per esempio all'ottimo "The Social Network" dedicato a Mark Zuckerberg e all'affermazione del fenomeno Facebook).

Continua dopo la pubblicità...

In questo senso Quinto Potere non sarebbe stato da meno, tanto che a contestarne alcuni passaggi sarebbe stato lo stesso Julian Assange che, secondo quanto rivelato dalla produzione, non avrebbe mancato di mettersi a disposizione per collaborare con l'attore che lo interpreta, Benedict Cumberbatch.

Nella pellicola WikiLeaks verrebbe descritto come uno strumento fondamentale per smascherare le trame del potere e le reali dimensioni del tecnocontrollo, ma nello stesso tempo anche come il parto di un uomo più ambizioso (se non addirittura delirante) che ispirato dalle ragioni della verità.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.