Flash anche su iPhone

Flash anche su iPhone

In molti sospettavano che non ci fosse alcun motivo di carattere tecnico dietro il rifiuto da parte della Casa di Cupertino di integrare la tecnologia Flash all'interno dei suoi dispositivi mobili, iPad e iPhone in primis; questa volta però i sospetti sono stati confermati dall'iniziativa di uno "smanettone".

Comex, un informatico di grande talento (lo stesso creatore del jailbreak denominato Spirit), è infatti riuscito ad installare il Flash Player della Adobe nel sistema operativo iOS permettendo la riproduzione di animazioni realizzate con questa tecnologia anche su iPad.

Per far questo, Comex ha utilizzato un semplice porting, denominato Frash e basato sull'ambiente di esecuzione di Adobe Flash nella piattaforma Android di Mountain View; in questo modo è stato possibile riproporre filmati Flash anche tramite Safari.

Il porting per il momento funziona unicamente sul Tablet della Apple, non è quindi ancora possibile utilizzare Flash su iPhone tramite Frash anche se è molto probabile che questa lacuna verrà presto colmata; Frash sarà distribuito tra qualche mese in versione stabile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.