Github è maschilista? Le accuse di un'ex dipendente

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePericolosa vunerabilità sui Samsung Galaxy
  • SuccessivoWashington cede il controllo dei Root DNS all'ICANN

I vertici di GitHub, nota piattaforma di social coding dedicata agli sviluppatori, avrebbero ricevuto di recente una dura accusa da parte di un'ex dipendente; quest'ultima, la statunitense Julie Ann Horvath, avrebbe infatti formulato una denuncia per mobbing contro l'azienda.

La Horvath, personalità abbastanza conosciuta presso le community dedicate all'hacking, avrebbe definito "maschiliste" le politiche attuate sul lavoro dalla dirigenza di GitHub, società che la stessa ex dipendente avrebbe più volte difeso dalle istanze delle femministe.

Continua dopo la pubblicità...

Le molestie contro la Horvath sarebbero state continue e ripetute in più episodi, la donna sarebbe stata umiliata fino alle lacrime da un dirigente aziendale (e da sua moglie), criticata per aver istaurato una relazione sentimentale con un collega e perseguitata da un altro le cui avances erano state respinte.

Partendo dagli avvenimenti che l'hanno vista coinvolta, la Horvath ha lanciato il GitHub Passion Project attraverso il quale altre lavoratrici dell'IT potranno condividere le proprie esperienze; la donna avrebbe comunque specificato di non aver mai subito molestie sessuali.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.