Google investe 1 miliardo di dollari in SpaceX

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLinus Torvalds: "Sono una persona spiacevole"
  • SuccessivoFacebook vuole post di qualità sul News Feed (e combatte le "bufale")

Space Exploration Technologies, più nota come SpaceX, cioè la società fondata dall'imprenditore Elon Musk (lo stesso a cui si deve la Tesla Motors) che si occupa della produzione di veicoli per le esplorazioni spaziali, sarebbe talmente promettente da aver coinvinto Mountain View e non solo ad investire ben 1 miliardo di dollari su di essa.

A conferma dell'arrivo di tale finanziamento vi sarebbe un apposito articolo pubblicato sul sito ufficiale di SpaceX; nel post si legge chiaramente che i vertici di Google hanno operato in associazione con un'altra multinazionale, la società finanziaria statunitense Fidelity Investments; entrambe condividerebbero attualmente meno del 10% della compagnia.

Continua dopo la pubblicità...

Nel caso specifico, a Larry Page e soci interesserebbero in particolare le attività di SpaceX legate alla realizzazione e all'attivazione di satelliti; questi ultimi infatti, operando da un'altezza di 1.200 Km, dovrebbero essere in grado di eliminare la piaga del Digital Divide mettendo a disposizione una copertura completa a livello planetario.

Per il momento invece non è dato sapere se Big G sia interessata anche ad un altro aspetto dell'attività di SpaceX, cioè quello (forse più affascinante) relativo alla produzione di razzi spaziali; l'azienda di Musk è stata tra l'altro la prima al Mondo a progettare una navetta privata per il trasporto di persone presso una stazione orbitante.

I progetti di Musk sono estemamente ambiziosi anche per un imprenditore come lui che ha fatto dell'innovazione tecnologica il suo core business, egli vorebbe infatti realizzare la prima città su Marte in seguito alla futura colonizzazione del "Pianeta Rosso"; un piano che potrebbe vedere Google interessata alle comunicazioni tra mondi diversi

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.