Google: da motore di ricerca a portale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn virus tiene il PC in ostaggio
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Google: da motore di ricerca a portale

Google sembra aver mosso i primi passi per trasformarsi in un portale vero e proprio. Questa almeno è la sensazione a seguito della presentazione della Google Personalized Homepage.
I vertici del colosso del web, tuttavia, smentiscono: Eric Schmidt, amministratore delegato Google, nega: "Non è un portale: è un tool di personalizzazione".
Il progetto si chiama Fusion, anche se sulla rete i più maligni lo hanno già chiamato MyGoogle, pensando all'ormai noto MyYahoo! E' una beta, come nella miglior tradizione del giovane motore di ricerca, ma passibile di sviluppi iperbolici.
Per il momento la personalizzazione in salsa Google prevede uno spazio a blocchi colorati con alcune informazioni basilari, che presto si potranno inserire e muovere con un semplice drag & drop.
All'inizio il servizio è riservato a chi possiede un account Gmail, poi si vedrà.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.