Google: niente soldi per gli editori francesi

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook: no al fact checking elettorale
  • SuccessivoPatuanelli: bonus Industria 4.0 per il prossimo triennio
Google: niente soldi per gli editori francesi

Ciò che sta succedendo in Francia potrebbe rappresentare un'anticipazione di come presto evolveranno i rapporti tra editoria e aggregatori online dedicati all'informazione, Google News in primis. Parigi ha infatti recepito la nuova direttiva europea sul copyright che in pratica obbliga le piattaforme a remunerare i produttori di contenuti se desiderano pubblicare gli snippet dei loro articoli.

Gli snippet sono delle anteprime nelle quali viene ripresa una porzione di contenuto, l'utente può quindi farsi un'idea dell'argomento trattato e cliccare sul link associato allo snippet per un eventuale approfondimento. Google News basa il suo funzionamento su questo meccanismo, ma Mountain View non avrebbe alcuna intenzione di pagare gli editori.

Continua dopo la pubblicità...

Ne consegue che a breve gli snippets potrebbero sparire dalla versione transalpina dell'aggregatore di Big G. Una notizia non esattamente confortante per chi si attendeva che l'azienda californiana avrebbe accettato di condividere parte dei suoi guadagni con le testate online, è però probabile che Sundar Pichai e soci non abbiano intenzione di creare un precedente che potrebbe essere imitato in altri Paesi.

La nuova normativa entrerà in vigore in Francia entro ottobre 2019 e non è detto che gli spazi di trattativa si siano esauriti. A tal proposito basterebbe citare precedenti esperienze come quelle della Germania, dove per non perdere il traffico proveniente da Google News gli editori avrebbero accettato di fornire gratuitamente i propri snippet.

Per il momento l'unico paese europeo in cui Google News sia stato chiuso è la Spagna, la vicenda risale al 2014 quando Madrid volle dotarsi di una legge sul diritto d'autore particolarmente sbilanciata in favore degli editori e Mountain View decise che mantenere attiva la sua localizzazione spagnola non sarebbe stato più conveniente.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.