Google: Outstream Video Ads per il mobile

Google: Outstream Video Ads per il mobile

D'ora in poi gli inserzionisti che utilizzano il network pubblicitario Google AdWords avranno a disposizione un nuovo formato video pensato appositamente per l'ecosistema mobile e riproducibile sui siti Internet partner di Mountain View così come e all'interno delle applicazioni mobile. Parliamo degli Outstream Video Ads che si aggiungono agli altri formati già disponibili.

Le nuove tipologie di inserzioni filmate funzionano però in modo inedito, questo perché non richiedono di posizionare il contenuto da mostrare all'interno di un video pubblicato su YouTube. Gli inserzionisti possono quindi raggiungere i destinatari dell'advertising anche senza dover passare per la nota piattaforma di video-streaming.

Continua dopo la pubblicità...

Gli Outstream Video Ads possono essere collocati in contesti differenti come per esempio nelle pagine Web, come elementi interstitial nelle App mobile, all'interno dei feed, in modalità verticale o full screen. Inizialmente vengono riprodotti completi di audio, successivamente questo viene disattivato e saranno gli utenti a decidere se riattivarlo o meno.

Da sottolineare che gli inserzionisti pagheranno quanto dovuto a Big G per la visibilità ottenuta soltanto nel caso in cui più della metà dello spazio dello schermo riservato all'annuncio venga visualizzata per due o più secondi. In questo modo si avrà la garanzia che il messaggio abbia raggiunto il target desiderato.

Come sottolineato da Google nel suo post di presentazione del nuovo formato, tutte le impression pagate dagli advertiser saranno effettivamente visualizzate e quindi veicolo di traffico per i contenuti pubblicizzati, gli utilizzatori potranno poi far ricorso agli strumenti per la misurazione dell'audience in modo da valutare l'effetto dei propri ads.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.