GSMA: troppe fake news sul 5G

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteEuropa: una sola strategia per il Data tracing
  • SuccessivoFacebook contro LeadCloak per l'advertising sul COVID-19
GSMA: troppe fake news sul 5G

Si chiama "nesso di causalità" e se non approfondito adeguatamente può alimentare con facilità bias cognitivi e campagne di disinformazione. Esso può essere rilevato quando due fenomeni, ad esempio la sperimentazione di una nuova tecnologia e una pandemia, si verificano insieme e apparentemente potrebbero avere un rapporto di causa/effetto.

Chi frequenta i social network si sarà reso conto di quante false notizie mettono oggi in correlazione l'emergenza scatenata dal Coronavirus (COVID-19) e le sperimentazioni sul nuovo standard di comunicazione 5G. Secondo i componenti del GSMA (Global System for Mobile Communications Association) tale fenomeno starebbe assumendo delle dimensioni allarmanti.

Continua dopo la pubblicità...

L'associazione, che rappresenta gli interessi degli operatori di rete mobile a livello globale con oltre 750 adesioni, ha quindi lanciato un appello ai governi di tutto il Mondo e alle piattaforme sociali nel quale si richiede di contrastare quanto più possibile la diffusione di fake news che potrebbero compromettere un progetto innovativo destinato a favorire lo scambio ultraveloce dei dati a livello planetario.

I timori riguardo al crescere delle voci infondate sul nesso di causalità tra COVID-19 e 5G è ancora più elevato per via dei recenti incidenti verificatisi nel Regno Unito, e più precisamente nelle zone di Birminghan e del Merseyside, durante i quali delle antenne per la telefonia mobile sarebbero state danneggiate con il rischio che le aree coinvolte restassero isolate dalla rete Internet.

Il pericolo è quindi che tali episodi possano ripetersi anche in altri Paesi fino a rendere molto difficile l'opera di prevenzione delle forze dell'ordine, un'eventualità non particolarmente auspicabile in un momento in cui le connessioni alla Rete sono una delle poche alternative disponibili per mantenere i contatti con conoscenti e collaboratori.

  • Argomenti:

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.