Traffico di Rete: senza il 5G ci sarà la saturazione

Traffico di Rete: senza il 5G ci sarà la saturazione

Intervistato dal quotidiano francese Le Figaro, Stephane Richard, amministratore delegato dell'operatore telefonico transalpino Orange, ha affermato che stando agli attuali dati sul traffico di Rete i grandi centri abitati registreranno una saturazione completa entro il 2022. Solo un tempestivo passaggio al 5G potrà evitare che si verifichi una situazione del genere.

Sempre secondo il CEO della compagnia parigina il picco di traffico registratosi durante il periodo di lockdown non avrebbe subito particolari flessioni nei mesi post-emergenza, stando così le cose è prevedibile un incremento del traffico pari ad almeno 40 punti percentuali anno su anno che le infrastrutture basate sullo standard 4G non saranno in grado di supportare.

Continua dopo la pubblicità...

Richard ha sottolineato che un ritardo nell'implementazione delle reti di ultima generazione potrebbe causare ingenti perdite economiche, questo perché a differenza di quanto sostenuto dai meno esperti il 5G non serve soltanto per visualizzare meglio i video in streaming ma è fondamentale per modernizzare l'industria e sostenere mercati emergenti come quello dell'IoT (Internet of Things).

Il 5G non fa male alla salute, fa bene allo sviluppo!

In Francia, così come in Italia, si sarebbero verificati diversi episodi che hanno visto i sindaci di alcune località vietare l'installazione delle antenne 5G su pressione dei loro cittadini immotivatamente preoccupati delle possibili conseguenze per la propria salute. Sempre come nella Penisola anche il governo di Parigi è dovuto intervenire per togliere ai primi cittadini la discrezionalità su questa materia.

Diversi studi avrebbero escluso l'esistenza di effetti dannosi derivanti dall'impiego della banda 26 Ghz, quella che attualmente starebbe scatenando la maggior parte delle polemiche in Francia, ma sull'argomento sarebbe in atto una feroce campagna di condivisione basata sulle fake news ed è molto difficile convincere i cittadini del fatto che si tratti di informazioni fuorvianti.

  • Argomenti:

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.