Huawei: 10 milioni per i developer italiani

Huawei: 10 milioni per i developer italiani

Il colosso cinese Huawei ha ufficializzato un investimento pari a 10 milioni di dollari da mettere a disposizione degli sviluppatori italiani che contribuiranno all'ecosistema legato agli HMS (Huawei Mobile Services). L'annuncio è stato dato nel corso della Developer Day, giornata milanese che la compagnia ha voluto dedicare a Developer e aziende.

Gli HMS integrano diverse priattaforme implementate dal gruppo di Shenzhen tra cui anche Mobile Cloud, AppGallery (la soluzioni di Huawei che di fatto rappresenta un'alternativa al Play Store di Mountain View), Huawei Assistant (rilasciato di recente soltanto per i dispositivi equipaggiati come EMUI 9.1), Huawei Browser, Video e Temi.

La notizia dell'iniziativa non giunge inattesa perché conferma quanto anticipato precedentemente in occasione del Web Summit 2019 di Lisbona, manifestazione durante la quale Huawei aveva reso noto di voler creare uno stanziamento pari a ben 1 miliardo di dollari da destinare agli sviluppatori intenzionati ad aderire al Developer Program dell'azienda.

Per incentivare la partecipazione Huawei ha deciso di proporre una formula particolarmente interessante di revenue sharing: per il primo anno gli sviluppatori riceveranno l'85% dei ricavi (contro il 70% medio dei servizi concorrenti), mentre le retribuzioni saranno versate sia in denaro (la maggior parte) che sottoforma di promozione delle applicazioni realizzate.

Continua dopo la pubblicità...

Il programma prevede inoltre investimenti differenti a seconda del livello di riferimento. Il livello "Silver" riceverà finanziamenti fino a 100 mila dollari, ci saranno invece fino a 300 mila dollari per il "Gold" e più di 300 mila per il "Platinum" a cui si aggiungeranno device in comodato d'uso. La compagnia fornirà inoltre supporto tecnico e amministrativo e organizzerà momenti di formazione anche presso il proprio training center lombardo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.