Huawei: un phablet per sfidare il Galaxy Note

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple punta alla Cina come primo mercato
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

La cinese Huawei ha deciso di sfidare la sudcoreana Samsung sul suo stesso terreno proponendo un proprio phablet (una sorta di via di mezzo tra uno smartphone e un tablet), un dispositivo che si pone come alternativa al Samsung Galaxy Note.

Ascend Mate

Si tratta dell'Ascend Mate, un device basato sul sistema operativo Android di Mountain View che la casa madre ha presentato nel corso del CES (l'international Consumer Electronics Show) 2013 che si sta svolgendo in questi giorni presso Las Vegas.

Per quanto riguarda la versione del Robottino Verde utilizzata dall'Ascend Mate, questa è la 4.1.2 (nome in codice "Jelly Bean"), il phablet della Huawei si presenta inoltre come un prodotto più grande rispetto a quello di Seul grazie ad un display con diagonale da 6.1 pollici contro i 5.5 del Note II; ve ne sarebbe poi una release da 6.4 pollici.

Il chipset dell'Ascend Mate è un quad-core realizzato dalla Hi-Silicon con frequenza da 1,5 GHz; da segnalare poi la dotazione di una batteria da 4050 mAh e di una fotocamera posteriore da 8.0 megapixel con supporto per l'auto-focus e per l'HDR (High Dynamic Range) più una frontale da 1.0 megapixel.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.