Inpennata di vendite per il Blu-ray

Secondo gli ultimi dati disponibili, starebbero aumentando velocemente le vendite su base annua del nuovo formato in alta definizione Blu ray; negli USA al momento sarebbero già state vendute circa 11 milioni di unità con un giro d'affari pari a circa 400 milioni di dollari.

A rivelarlo è il rapporto semestrale sulle vendite stilato dallo stesso Digital Entertainment Group, il consorzio a cui fa capo il Blu ray; le cifre comprendono 2 milioni di lettori collegabili al televisore e circa 9 milioni di altri lettori presenti sulle console video ludiche e sui Pc.

I ricavi prodotti dal noleggio dei supporti Blu Ray sono aumentati del 62% all'anno, mentre le vendite dei riproduttori per Blu Ray sono aumentate del 25% in particolare per via del fatto che il prezzo dei dispositivi continua a scendere man mano che lo standard trova diffusione.

Nel complesso il settore dell'entertainment ha registrato incassi derivanti da DVD, Blu Ray, streaming e noleggio per un totale di 9,73 miliardi di dollari con una flessione del 3,9% rispetto all'anno passato; per ora il Blu Ray rappresenta quindi una fetta marginale del mercato complessivo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.