Intel: nuovi processori a 18 core

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente10 mila dollari per sviluppare nuove feature di Google Assistant
  • SuccessivoRilasciato WordPress 3.0.1
Intel: nuovi processori a 18 core

Il colosso dei semiconduttori Intel ha scelto la conferenza Computex 2017 di Taipei per presentare i suoi nuovi processori della linea Core X; secondo le anticipazioni disponibili si tratta di componenti basati sull'architettura Skylake, sostanzialmente degli Xeon appositamente ottimizzati, che dovrebbero integrare fino a 18 core.

Questa nuova proposta dovrebbe concretizzarsi a livello commerciale con il nome di Core i9, mentre la punta di diamante dell'offerta dovrebbe essere rappresentata dal Core i9-7980XE, un modello che proprio grazie al numero di core precedentemente citato dovrebbe essere in grado di processare fino a 36 thread in parallelo.

Intel è stata meno generosa per quanto riguarda i dettagli relativi alle frequenze di clock supportate, ma è quasi certo un TDP ("Thermal Design Power" o "Thermal Design Point") pari a 165 Watt così come sarebbe stata prevista la dotazione di un controller memoria quad channel con moduli DDD4-2666 e di una cache L3 da 25 Mbytes.

Realizzate inoltre alcune configurazioni meno performanti ma dalla resa comunque elevata, come per esempio il Core i9-7960X (16 core, 32 thread e cache L3 da 22 Mbytes), il Core i9-7940X (14 core, 28 thread, cache L3 da 19.25 Mbytes) e il Core i9-7920X (12 core, 24 thread, cache L3 da 16.5 Mbytes).

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda i possibili concorrenti, il nome del principale competitor è sempre lo stesso: AMD; quest'ultimo ha recentemente annunciato il completamento dei suoi nuovissimi Ryzen Threadripper, componenti che verranno svelati in tutte le loro specifiche durante la medesima manifestazione di Taiwan a cui parteciperà Intel.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.