iPad a rischio, violati i server AT&T

Secondo quanto comunicato dal provider telefonico AT&T, un recente attacco a carico dei server dell'azienda avrebbe messo a rischio i dati gestiti tramite il tablet iPad della Casa di Cupertino; i tecnici del carrier sarebbero già corsi ai ripari.

Ad essere a rischio sarebbero circa 100 mila account, tra di essi vi sarebbero anche quelli di alcuni importanti esponenti della politica americana come per esempio il sindaco della città di New York, di ufficiali delle forze armate e di alcuni VIP dello spettacolo.

La minaccia si riassume nella possibilità di rendere pubbliche alcune informazioni strettamente riservate; dalla AT&T i portavoce buttano però acqua sul fuoco affermando che il problema creato dall'attacco sarebbe stato già risolto.

I tecnici del provider statunitense avrebbero infatti proceduto con l'interruzione della funzionalità che fornisce gli indirizzi di posta elettronica; le preoccupazioni per la sicurezza sono motivate, l'iPad è stato già venduto in 2 milioni di pezzi e la sua diffusione può suscitare l'attenzione di utenti malintenzionati.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.