Italia al 25° posto per l'innovazione

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAttacco informatico alla democrazia tedesca? Colpa delle password...
  • SuccessivoWindows 10: la nuova release necessiterà di 7 GB di spazio riservato?
Italia al 25° posto per l'innovazione

Nel corso del recente CES (Consumer Electronics Show) 2019 di Las Vegas è stata presentata la classifica dei 61 Paesi in grado di sviluppare la maggiore capacità innovativa. L'Italia si sarebbe piazzata al 25° posto, un risultato tutto sommato incoraggiante ma che può essere sicuramente migliorato tenendo conto che la Penisola è ancora una delle 7 economie più industrializzate del Pianeta.

Estonia, Svizzera, Finlandia, USA, Singapore e Regno Unito sarebbero ad oggi i Paesi in cui l'innovazione riesce maggiormente ad affermarsi e a trovare sostegno secondo il più recente sondaggio condotto dalla CTA (Consumer Technology Association). Per essere considerati leader in questo particolare settore è necessario trovarsi almento entro le prime 16 posizioni

Continua dopo la pubblicità...

Diversi i criteri utilizzati per la realizzazione della classifica. Per essere considerato innovativo un Paese deve infatti disporre di sufficienti infrastrutture per la Banda Larga, proporre capitale umano altamente scolarizzato e professionalizzato, favorire la differenziazione etnica, investire in ricerca e sviluppo nonché proporre una politica fiscale favorevole alle imprese.

Tra le problematiche che frenano la spinta innovativa italiana vi sarebbe la totale assenza di "unicorn", startup in grado di vantare un valore di mercato superiore al miliardo di dollari, normative fiscali estremamente complesse, un elevato livello di tassazione, la difficoltà di reperire personale dotato di competenze e una composizione sociale poco diversificata dal punto di vista etnico.

Al Belpaese mancherebbe poi velocità nel realizzare buone idee che potrebbero rivelarsi interessanti a livello commerciale, apertura ai mercati internazionali per quanto riguarda il comparto high tech, efficienza nella diffusione di nuove tecnologie e un sistema Pease organizzato con il fine di promuovere i progetti più innovativi delle giovani aziende.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.