EU: 47 milioni per le PMI innovative

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMozilla indaga sul tracciamento di Facebook
  • SuccessivoMetaverso: la fuga da Microsoft verso Meta
EU: 47 milioni per le PMI innovative

Le piccole e medie imprese avranno a disposizione un fondo pari a 47 milioni di euro che la Commissione Europea ha concepito appositamente per permettere alle aziende di innovare i propri processi di business. Tale dotazione potrebbe avere un ruolo importante per le attività economiche che hanno trovato nelle digitalizzazione una via per contrastare gli effetti negativi della pandemia.

L'Europa sottolinea la necessità di tutelare maggiormente la proprietà intellettuale

All'organizzazione del fondo ha partecipato anche l'EUIPO (European Union Intellectual Property Office), cioè l'Ufficio dell'Unione Europea per la proprietà intellettuale. Esso prevede un sistema di erogazione basato su dei voucher che potranno essere utilizzati a tutela di qualsiasi contributo innovativo lanciato sul mercato dalle PMI interessate.

Il problema relativo alla protezione delle proprietà intellettuali è stato riproposto di recente anche dalla commissaria europea per la concorrenza Margrethe Vestager, a sua parere infatti le aziende di piccole dimensioni tenderebbero a non tutelare sufficientemente le proprie invenzioni e questa abitudine andrebbe a favore delle realtà di livello enterprise.

Sempre secondo la Vestager, almeno per il momento le società europee non hanno la possibilità di competere con quelle estere (soprattutto statunitensi e cinesi) dal punto di vista della struttura, diverso è invece il discorso riguardante le idee e le competenze, dove anche le imprese del Vecchio Continente possono dimostrare una capacità innovativa concorrenziale.

Continua dopo la pubblicità...

Il fondo della Commissione prevede un rimborso del 90% per i costi di consulenza finalizzati alla valorizzazione della proprietà intellettuale, del 75% per le registrazioni presso gli uffici di marchi, modelli e disegni, del 50% per gli oneri relativi alla protezione internazionale e del 50% per le registrazioni negli uffici nazionali durante l'anno in corso.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.