Italia: ADSL più veloce, ma non per tutti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNiente domini osceni, siamo Inglesi
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Italia: ADSL più veloce, ma non per tutti

Dopo aver eseguito circa mezzo milione di test sulla velocità delle connessioni in broadband presenti sul territorio italiano, SosTariffe ha presentato un report in cui verrebbe evidenziato un miglioramento nel corso degli ultimi anni; questo però non avrebbe interessato tutte le regioni nello stesso modo.

Guardando ai numeri a livello nazionale, si sarebbe passati dai 4.789 Kbps del 2010 ai 5.170 del 2013, nel complesso il livello di prestazioni sarebbe quindi aumentato di circa l'8%; una crescita dovuta in particolare al diffondersi delle connessioni a 20 Mbps.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda la differenza tra le velocità dichiarate dai carrier e velocità di navigazione effettiva, le connessioni più svantaggiate sarebbero in questo senso quelle a 7 Mbps, nella maggior parte dei casi esse non supererebbero i 4 Mbps; migliore il dato di quelle a 20 Mbps (7.1 Mbps effettivi).

Toscana e Liguria sarebbero attualmente le regioni italiane dove si naviga più velocemente (oltre i 5,6 Mbps), mentre l'Abruzzo e (forse un po' a sorpresa) il Veneto sarebbero invece quelle dotate di connessioni più lente con una media non superiore ai 4,1 Mbps.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.