Italia: cala la fiducia nelle grandi aziende del Web

Italia: cala la fiducia nelle grandi aziende del Web

Il Reputation Institute, leader a livello mondiale nella misurazione della Corporate Reputation, ha presentato la Italy RepTrak 2018, una classifica sulla reputazione delle 150 aziende più apprezzate in Italia. Analizzando le posizioni, e confrontandole con quelle degli anni passati, si noterebbe una maggiore fiducia verso le realtà nostrane e un corrispondente calo nei confronti dei grandi nomi dell'high tech.

Primo posto per la Ferrero con 80.9 punti seguita dal marchio Ferrari (80.7) e da una The Walt Disney Company in terza posizione (79.1). Lavazza si posizionerebbe subito fuori dal podio con 78.8 punti seguita dalla Canon (78.7) e dalla Samsung (78.6) che superebbero Lego (78.4), Amazon (77.4) e Pirelli a pari merito con Giorgio Armani (76.5).

Continua dopo la pubblicità...

La classifica dello scorso anno avrebbe visto invece The Walt Disney Company (ora medaglia di bronzo) al primo posto, mentre Ferrari sarebbe riuscita a risalire di una posizione in 12 mesi. In linea generale l'edizione 2018 sembrerebbe quindi testimoniare una minore esterofilia de parte dei nostri connazionali.

Ma veniamo alle grandi compagnie dell'High Tech che nella maggior parte dei casi sembrerebbero non godere di una reputazione crescente. A tal proposito basterebbe citare i cali di fiducia che quest'anno avrebbero riguardato nomi noti come quelli di Amazon (con un decremento pari a 4.7 punti), Apple (-10.4) e Facebook (-9.1)

Diversi i fattori che influiscono sul livello di reputazione di un'azienda e sulla percezione di fiducia nei suoi confronti, tra di essi vi sono sicuramente elementi non direttamente legali ai consumi come per esempio la capacità di maturare un ruolo sociale, la trasparenza nei rapporti con gli utenti e le condizioni di lavoro dei dipendenti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.