L'hi-tech italiano cresce grazie all'e-commerce

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteChrome: meno RAM con PartitionAlloc-everywhere
  • SuccessivoMiSE: nuovo incentivo per gli investimenti in startup e PMI innovative
L'hi-tech italiano cresce grazie all'e-commerce

I ricercatori di GFK avrebbero confermato la forte crescita del mercato hi-tech italiano nel corso del 2020, ciò sarebbe avvenuto in particolare grazie alle performance registrate dall'e-commerce mentre la spesa nei negozi fisici tradizionali sarebbe leggermente calata. Parliamo nello specifico di un giro d'affari di 15.5 miliardi di euro e di un +5.5% anno su anno per le vendite.

Nel periodo considerato, caratterizzato da un radicale mutamento delle abitudini di acquisto a causa dell'emergenza pandemica, il segmento relativo al commercio elettronico avrebbe vantato un incremento tale da arrivare ad occupare una quota parte pari al 24.4% sul totale del mercato di riferimento. Il settore IT Office avrebbe poi visto le proprie vendite crescere del 32.5%.

Durante l'anno passato quest'ultimo avrebbe raggiunto quasi il 24% della spesa complessiva, seguito dagli elettrodomestici di piccole dimensioni (con un +15.5%), dall'elettronica di consumo (+4.7%) e dai grandi elettrodomestici (+3.4). Da segnalare invece un calo importante, e forse non del tutto atteso, della componente telefonica (-5.2%).

Per gli Italiani la spesa per la Telefonia rimane la più consistente ma è in calo rispetto all'anno scorso

Quella dedicata alla Telefonia rimarrebbe comunque la voce di spesa più importante per quanto riguarda la tecnologia di consumo nella Penisola, con un market share che sarebbe arrivato a sfiorare il 35%. Da segnalare invece il vero e proprio crollo delle vendite si soluzioni per la Fotografia, un -37% le cui cause sono facilmente comprensibili.

Continua dopo la pubblicità...

Nel 2020 vi sarebbe stato un momento di flessione abbastanza pronunciato nel bimestre marzo/aprile, per contro sarebbe cresciuto enormemente il contributo portato al comparto dall'ultimo trimestre che da solo avrebbe generato 1/3 della spesa totale. Questo grazie anche a iniziative come il Black Friday e il Cyber Monday che ormai coprono diverse settimane prima del periodo delle shopping natalizio.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.