Mercato delle App: +30% in un anno

Mercato delle App: +30% in un anno

Secondo le stime effettuate dai ricercatori di SensorTower, il valore attuale del mercato delle App mobile si aggirerebbe oggi intorno ai 111 miliardi di dollari. Tale calcolo sarebbe stato effettuato tenendo conto dei due principali marketplace oggi disponibili sul mercato: Google Play, per Android, e App Store, per i dispositivi di Apple.

Soltanto nel corso dell'ultimo anno il giro d'affari di questo comparto avrebbe registrato un incremento pari a circa il 30%, entrambe le piattaforme precedentemente citate avrebbero quindi tratto vantaggio dal maggior utilizzo dei device mobile verificatosi nel 2020 a causa delle limitazioni alla mobilità dovute all'emergenza pandemica ancora in corso.

Continua dopo la pubblicità...

I clienti dell'App Store spendono di più rispetto ai clienti di Google Play

Per quanto riguarda invece la monetizzazione, l'App Store sembrerebbe essere in grado di attrarre molto più facilmente l'utenza disposta a spendere per le applicazioni e gli acquisti in-App. Da solo quest'ultimo rappresenterebbe infatti il 65% del fatturato di settore contro un ben più risicato 35% a favore della soluzione di Mountain View.

TikTok sarebbe riuscita a conseguire il riconoscimento di App più scaricata in assoluto durante l'anno appena passato, seguirebbero WhatsApp, Zoom, Facebook, Instagram, Messenger e una Snapchat considerata troppo spesso (e immotivatamente) destinata al declino. In ogni caso appare chiaro come social networking e messaging abbiano un ruolo dominante in questo segmento.

Tra le applicazioni (non-game) che avrebbero performato maggiormente nel 2020 dal punto di vista delle revenue troviamo Tinder, vero e proprio colosso del dating online, e la piattaforma di streaming Disney+. Da notare inoltre come l'App di Netflix sia riuscita a guadagnare il 7° posto assoluto in questa classifica pur non essendo tra i primi 10 titoli più remunerativi di Google Play.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.