Microsoft: 5 miliardi per l'IoT

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMark Zuckerberg testimonierà al Congresso l'11 aprile
  • SuccessivoIntel corregge Spectre solo in alcuni processori
Microsoft: 5 miliardi per l'IoT

La Casa di Redmond ha comunicato l'intenzione di investire ben 5 miliardi di dollari nell'IoT (Internet of Things) durante il prossimo quadriennio. Il target del progetto dovrebbero essere i contesti professionali, ad aziende e imprenditori verranno proposte nuove soluzioni per svolgere la propria attività attraverso gli oggetti connessi.

La necessità di operare questo investimento sarebbe una diretta conseguenza delle previsioni degli analisti riguardo al futuro del settore, soltanto nel prossimo biennio il giro d'affari del comparto IoT dovrebbe ammontare a 1.900 miliardi di dollari garantendo un risparmio per le imprese pari a non meno di 177 miliardi di dollari.

Le nuove scelte di Satya Nadella e soci andrebbero inquadrate in una strategia di graduale allontamento dal mercato dei Pc che è stato un punto di riferimento sin dai primi anni di vita della Microsoft. I servizi connessi al Cloud rappresentano oggi il fulcro delle attività del gruppo e l'IoT consentirebbe un'ulteriore espansione di questo business.

A conferma di quanto appena detto vi sarebbe anche la recente riorganizzazione della compagnia: cancellata la business unit che si occupava esclusivamente dei sistemi operativi ne sono state create due nuove dedicate rispettivamente ad Azure, Windows e AI e a client Windows, Office 365, Surface e XBox.

Attualmente Microsoft domina ancora il mercato Pc di cui detiene una quota di maggioranza pari all'87% (10% per Apple, 2% per Linux, 1% per le restanti alternative), ma il suo giro d'affari nel Cloud è crescito del 98% in appena 12 mesi, è quindi probabile che le future iniziative dell'azienda si concentreranno sempre di più su quest'ultimo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.