Microsoft e Mastercard insieme per l'identità digitale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTumblr dice basta ai contenuti per adulti
  • SuccessivoDecreto Semplificazione e Sviluppo: prospettive per la digitalizzazione del paese
Microsoft e Mastercard insieme per l'identità digitale

La Casa di Redmond e il circuito di carte di credito Mastercard hanno dato vita ad una partnership finalizzata a migliorare le tecnologie dedicate alla gestione e alla protezione delle identità digitali. L'obbiettivo di questa collaborazione dovrebbe essere quello di semplificare le procedure di autenticazione rendendole più semplici per chi necessità di operare frequentemente online.

Nonostante i progressi ottenuti nel corso degli ultimi anni, il mantenimento delle identità digitali presenta ancora diverse complessità, basti pensare alla necessità di ricordare credenziali diverse per account differenti o al fatto di doverle confermare tramite prove "fisiche" come per esempio l'invio di copie di documenti in formato cartaceo.

Continua dopo la pubblicità...

Per risolvere queste criticità Microsoft e Mastercard dovranno trovare dei metodi che siano nello stesso tempo immediati e sicuri per l'accesso a sistemi e servizi, soprattutto a quelli che si utilizzano quotidianamente come per esempio le piattaforme per il commercio elettronico e i necessari gateway per i pagamenti digitali.

Un modo per ottenere questo risultato potrebbe essere quello di sviluppare una tecnologia che consenta di autenticarsi una singola volta per poi essere riconosciuti indipendentemente dallo strumento che si intende utilizzare. Per questo motivo sarà necessario implementare uno standard le cui specifiche siano universalmente accettate.

Le aziende coinvolte in questo progetto non partono però da zero, già da tempo infatti Mastercard eroga servizi attraverso il Cloud di Azure e per la creazione di questi ultimi è stato necessario il contributo di Pubbliche Amministrazioni e banche, tutti soggetti per i quali un sistema unico di gestione delle identità digitali potrebbe rappresentare un vantaggio.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.