Le mire di Uber su Deliveroo

La dirigenza di Uber, uno dei maggiori operatori mondiali nella gestione del trasporto persona tramite App, potrebbe essere seriamente interessata ad acquisire la proprietà del gruppo che fa capo a Deliveroo, probabilmente l'applicazione più nota a livello globale tra quelle nate nel settore del food delivery. Tale indiscrezione sarebbe stata riportata di recente da Bloomberg.

Ma quali potrebbero essere le motivazioni di un'acquisizione che, se confermata, potrebbe comportare un impegno da diversi miliardi di dollari? E' porobabile che una stategia del genere vada inquadrata nel nuovo corso deciso dall'attuale CEO di Uber, Dara Khosrowshahi, deciso a rinnovare profondamente l'identità di un'azienda che il predecessore Travis Kalanick aveva gestito con esiti altalenanti.

Continua dopo la pubblicità...

Nello specifico Khosrowshahi avrebbe intenzione di diversificare quanto più possibile l'offerta di Uber, estendendo la presenza della compagnia in un maggior numero di comparti. Proporre servizi non strettamente legati all'attuale core business potrebbe rivelarsi fondamentale per il futuro di un progetto il cui valore supererebbe oggi i 60 miliardi di dollari.

Enormemente inferiore, ma comunque ragguardevole, la valutazione di Deliveroo che attualmente dovrebbe piazzarsi al di sopra dei 2 miliardi di dollari. I rumors circolanti, che sarebbero basati sulle rivelazioni di fonti rimaste anonime, non farebbero però riferimento ad alcuna cifra e le aziende coinvolte avrebbero evitato accuratamente di rilasciare comunicazioni ufficiali in merito.

In attesa di eventuali conferme, alcuni analisti hanno ipotizzato che Uber possa mirare al controllo di Deliveroo anche perché quest'ultima è riuscita ad affermarsi senza particolari difficoltà nel mercato europeo. Al contrario Uber faticherebbe ad operare nel Vecchio Continente dove la sua attività a suscitato un feroce contrasto da parte dei tassisti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.