Il mobile commerce cresce anche in Italia

Il mobile commerce cresce anche in Italia

Il recente "European Digital Behaviour Study 2013" farebbe emergere una tendenza secondo la quale anche gli utenti italiani starebbero cominciando a frequentare i circuiti di mobile commerce per effettuare i propri acquisti tramite smartphone e tablet connessi alla Rete.

Nella Penisola la quota parte di utenti che comprano tramite mobile commerce sarebbe ancora molto ristretta, non superiore al 7%, ma considerando i nostri proverbiali ritardi infrastrutturali si potrebbe comunque guardare con ottimismo ad un settore che presenta ampi margini di crescita.

Continua dopo la pubblicità...

Ad oggi in Italia un internauta su 2 avrebbe in famiglia almeno un dispositivo mobile, ma soltanto uno su 3 lo utilizzerebbe per connettersi alla Rete; l'attività più diffusa sarebbe quella del controllo della posta seguita dalla frequentazione dei social network e dalla ricerca di informazioni su marchi, beni e servizi.

Considerando il periodo relativo all'ultimo trimestre, il numero di utenti italiani che acquistano tramite mobile commerce non dovrebbe essere molto lontano da quello di Spagna e Francia ma nettamente inferiore rispetto ad altre realtà come per esempio la Gran Bretagna.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.