Niente Ms Office 2019 per Windows 7 e 8.1

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook: tempi di permanenza degli utenti in calo
  • SuccessivoWindows 10: ad ogni hardware il suo prezzo
Niente Ms Office 2019 per Windows 7 e 8.1

La Casa di Redmond ha reso noto che la release standalone della suite per la produttività Ms Office 2019 non verrà distribuita per i sistemi operativi Windows 7 e Windows 8.1. Questo significa che le applicazioni disponibili attraverso di essa potranno essere utilizzate solo da coloro che dispongono di un'installazione di Windows 10.

Per chi invece utilizza ancora le piattoforme non più compatibili è possibile optare per Office 365, versione della suite accessibile in abbonamento tramite il Cloud dell'azienda californiana. Nessuna novità per quanto riguarda la variante di Ms Office 2019 per i sistemi Apple Mac che continueranno a garantire il necessario supporto.

Continua dopo la pubblicità...

Probabilmente la scelta di non offrire compatibilità con Seven e Windows 8.1 è stata dettata dall'esigenza di raggiungere due obbiettivi: incentivare la diffusione di Windows 10, anche per uniformare il parco macchine circolante e rendere più semplice l'implementazione degli aggiornamenti, ed estendere ulteriormente l'utenza di Office 365.

A questo proposito è utile segnalare che l'ultima trimestrale d'esercizio del gruppo capitanato da Satya Nadella avrebbe evidenziato un ottimo andamento commerciale di Office 365, è quindi comprensibile che i responsabili di Redmond vogliano approfittare del momento positivo per massimizzare i profitti generati da questa soluzione.

Per il momento Ms Office non è neanche in fase di betatest, che inizierà entro la metà dell'anno corrente. La suite disporrà di 5 anni di supporto mainstream a cui se ne aggiungeranno altri due per i soli aggiornamenti di sicurezza, mentre per quanto rigurda le applicazioni incluse dovremmo avere Word, Excel, PowerPoint, Outlook, Exchange, SharePoint e Skype nella sua versione Business.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.