Niente videogames per i detenuti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteP2P: telefonare non costa nulla
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Già nel 2004 le autorità Svedesi avevano vietato l'uso di console da gioco nelle carceri perchè queste potevano essere trasformate facilmente in emittenti per il lancio di segnali verso l'esterno.

Ora anche in Gran Bretagna, dopo uno studio effettuato sulle PS2, si è confermato il pericolo derivante da eventuali modifiche alle console e queste non potranno più essere utilizzate all'interno delle patrie galere.

Il problema rilevato è "trasversale" e riguarda tutte le console più diffuse, infatti PS3, Wii e xBox presentano lo stesso grado di pericolosità; per questo motivo le autorità britanniche hanno deciso di non concedere più svaghi videoludici ai reclusi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.