Nuove impostazioni sulla privacy per Facebook

Nuove impostazioni sulla privacy per Facebook

Il social network più grande della Rete avrebbe deciso di riformulare (per l'ennesima volta) le sue policy dedicate al trattamento dei dati personali degli utenti; queste modifiche si sarebbero rese necessario in seguito all'integrazione di un nuovo meccanismo denominato Privacy Shortcuts.

In pratica le Privacy Shortcuts prevedono di dotare gli iscritti di uno strumento grazie al quale gestire rapidamente le impostazioni relative alla privacy; il sistema prevede dei tools facilmente accessibili per effettuare operazioni come il blocco degli utenti indesiderati e la selezione di quelli autorizzati al contatto.

Secondo quanto dichiarato da Sam Lessin, Product Manager di Facebook, gli utilizzatori avranno la possibilità di attivare Shortcuts da tutte le pagine del Sito in Blue, inoltre, verranno messe a disposizione maggiori informazioni per il monitoraggio dell'attività dei contatti.

Tra le novità ve n'è sarebbe però anche una che probabilmente non sarà gradita dagli utenti più "riservati", Facebook non dovrebbe infatti più permettere agli iscritti di escludere il proprio profilo dai risultati delle ricerche; chiunque sia presente sul social network sarà quindi reperibile.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.