Opera Crypto Browser è in Beta

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMiSE: 1 miliardo per ricerca e sviluppo in azienda
  • SuccessivoUSA: Big Company contro le nuove leggi antitrust
Opera Crypto Browser è in Beta

Opera Crypto Browser è una nuova versione di Oper Browser pensata per tutto coloro che sono interessati al mercato delle criptovalute, l'applicazione dispone anche di un wallet virtuale integrato e per il momento viene distribuita in fase di beta test. Attualmente le monete digitali supportate dal progetto sono bitcoin, ethereum e due realtà meno conosciute come celo e nervos.

Gli sviluppatori del progetto avrebbero già anticipato che nel prossimo futuro verrà messo a disposizione il supporto per un maggior numero di criptovalute, l'intenzione è naturalmente quella di offrire una soluzione all-in-one che permetta di gestire le monete virtuali senza la necessità di installare estensioni di terze parti più o meno sicure.

Nel Crypto Corner gli utenti saranno costantemente aggiornati su quotazioni e notizie relative alle cryptovalute

Ogni volta che viene lanciata una nuova scheda del browser viene visualizzata l'interfaccia del cosiddetto Crypto Corner, esso mostra informazioni riguardanti l'andamento delle quotazioni (non limitandosi a quelle delle criptovalute supportate), aggiornamenti, approfondimenti e i collegamenti ad account social sempre incentrati sulla medesima tematica.

Per quanto riguarda la sicurezza è utile notate come la piattaforma sia in grado di operare all'interno di un ambiente isolato, tanto che i contenuti copiati e incollati non risultano accessibili ad applicazioni esterne. Per il momento i sistemi operativi compatibili con Opera Crypto Browser sono Windows, macOS e Android, mentre la release per iOS sarebbe in corso di preparazione.

Da citare infine la possibilità di utilizza DApp costruite su reti decentralizzate con cui estendere eventualmente le funzionalità di base. Opera Crypto Browser è il risultato di un lavoro di sviluppo che ha coperto quasi un triennio e che a suo tempo portò alla creazione di una prima versione di Opera Browser per il Robottino Verde con supporto a bitcoin.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti