MiSE: 1 miliardo per ricerca e sviluppo in azienda

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
MiSE: 1 miliardo per ricerca e sviluppo in azienda

Il decreto del MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico) firmato nelle scorse ore dal titolare del dicastero Giancarlo Giorgetti ha lo scopo di riformare lo strumento degli Accordi per l'innovazione per il quale è prevista una dotazione finanziaria pari ad 1 miliardo di euro derivante dal fondo complementare al PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza).

Le agevolazioni previste sono destinate alle imprese di qualsiasi dimensione che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane e che presentano progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale con l'obbiettivo di realizzare nuovi prodotti, processi, servizi o di migliorarli tramite lo sviluppo delle tecnologie definite dal programma "Orizzonte Europa".

Il programma mira a favorire lo sviluppo di nuovi progetti in tecnologia ed innovazione

Quest'ultimo fa riferimento tra le altre a "Tecnologie digitali fondamentali, comprese le tecnologie quantistiche", "Intelligenza artificiale e robotica", "Tecnologie abilitanti emergenti", "Mobilità intelligente" e "Tecnologie di fabbricazione", tutte soluzioni che spesso si trovano al centro delle strategie aziendali di startup e aziende innovative.

E' possibile accedere ai finanziamenti anche in forma congiunta con la partecipazione di più imprese, i progetti di ricerca e sviluppo devono prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro, non avere una durata superiore a 36 mesi ed essere avviati solo successivamente alla presentazione della domanda di agevolazioni al MiSE.

Il Ministero effettuerà un monitoraggio sulle iniziative agevolate in ogni fase del procedimento, questo con lo scopo di verificare le condizioni per la fruizione e il mantenimento delle agevolazioni e lo stato di avanzamento degli interventi finanziati. Per maggiori informazioni è possibile consultare l'apposito aggiornamento del MiSE riguardo agli Accordi di innovazione.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti