PA digitale: Italia ancora in ritardo

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteElectionGuard: le elezioni sicure secondo Microsoft
  • SuccessivoPayPal e soliderietà, il dato italiano è positivo
PA digitale: Italia ancora in ritardo

I dati del rapporto Agi-Censis relativi al rapporto tra cittadini italiani e Pubblica Amministrazione porrebbero il nostro Paese agli ultimi posti in Europa per quanto riguarda l'utilizzo di strumenti digitali. Per proporre un esempio, basterebbe citare il fatto che nel 2018 il 92% dei Danesi avrebbe interagito con la PA tramite la Rete contro un risicato 24% registrato nella Penisola.

E' noto come i popoli scandinavi abbiano affrontato già da tempo le sfide relative alla digitalizzazione delle PA, ma il gap italiano risulterebbe particolarmente accentuanto anche operando un confronto con realtà culturalmente e socialmente più vicine alla nostra come la Francia (con il 71%) e la Spagna (con 57 punti percentuali).

Continua dopo la pubblicità...

Peggio di noi farebbero soltanto Bulgaria e Romania e una media europea del 52% ci terrebbe ben lontani dalle posizioni più elevate. Il risultato nostrano sarebbe motivato da diversi fattori tra cui l'elevata età media della popolazione, una presenza ancora rilevante di cittadini che operano unicamente su canali analogici e il mancato adeguamento di diverse PA.

Ad evidenziare una relazione ancora difficile degli Italiani con gli strumenti digitali vi sarebbe in particolare il dato relativo a coloro che non dispongono ancora di una connessione ad Internet. Nel nostro Paese essi ammonterebbero al 16% della popolazione contro una media europea di 11 punti e nazioni come l'Olanda dove non si andrebbe oltre il 2%.

Ancora più rilevante il dato relativo alla mancata alfabetizzazione digitale di gran parte della popolazione più anziana. In Italia i cittadini di età compresa tra i 65 e i 74 anni che vivono in modo completamente "analogico" sarebbero il 60% (più del 90% dai 75 anni in su), per un totale di 4 milioni di individui (10 considerando gli over 75).

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.