PayPal e Pinterest: per ora nessuna acquisizione

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
PayPal e Pinterest: per ora nessuna acquisizione

Alcuni giorni fa era circolata in Rete un'indiscrezione secondo cui il colosso dei pagamenti elettronici PayPal fosse interessato all'acquisizione di Pinterest, social network basato sugli interessi per il quale la compagnia potrebbe essere disposta ad investire ben 45 miliardi di dollari. La notizia sarebbe stata però smentita dai responsabili della stessa PayPal.

In realtà quanto comunicato fino ad ora farebbe riferimento al fatto che, almeno per il momento, non vi sarebbe alcun accordo tra le parti riguardo ad un possibile passaggio di proprietà. Questo però non significa che non possano esserci stati dei contatti finalizzati a comprendere se l'operazione possa essere effettivamente portata a termine.

La cifra astronomica precedentemente citata deriverebbe da un calcolo effettuato dagli analisti finanziari, secondo cui Pinterest non potrebbe essere ceduto a meno di 70 dollari ad azione, se tale valutazione dovesse essere confermata ci troveremmo davanti alla più importante acquisizione mai effettuata nel settore del social networking.

La precedente, quella che vide Microsoft prendere il controllo del social network professionale LinkedIn, portò Satya Nadella e soci a sborsare ben 26.2 miliardi di dollari. Neanche Facebook fece tanto per l'acquisizione della piattaforma di messaggistica WhatsApp, operazione che nel corso del 2014 costò 19.3 miliardi di dollari per le casse di Menlo Park.

Attualmente PayPal dovrebbe vantare una capitalizzazione pari a 320 miliardi di dollari, risultato ottenuto grazie ad una crescita del titolo azionario di 36 punti durante l'emergenza pandemica, un investimento da 45 miliardi sarebbe quindi fattibile e permetterebbe al gruppo di diversificare il proprio business puntando su advertising e e-commerce.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti