Le peggiori password del 2016

Le peggiori password del 2016

Gli anni si avvicendano ma l'abitudine di utilizzare password troppo deboli per proteggere i propri account non sembra passare mai, così anche nel corso del 2016 gli utenti avrebbero fatto letteralmente a gara per mettere in pericolo i propri dati attraverso la scelta di password come "123456", al primo posto tra le peggiori dell'anno passato.

A compilare questa speciale classifica sono stati gli analisti di sicurezza della Keeper che, basandosi su un campione di circa 10 milioni di password differenti, avrebbero scoperto che la già citata "123456" ha di poco battuto l'altrettanto violabile "123456789", relegando in terza posizione una presenza ormai irrinunciabile: "qwerty".

A conquistare il quarto posto è un'altra sequenza numerica pronta a sfidare qualsiasi attacco informatico: "12345678" che per numero di utilizzi supera scelte altrettanto oculate quali "111111", "1234567890" e "1234567" nonché l'intramontabile "password" maggiormente preferita a "123123" e "987654321" in nona e decima posizione.

Non mancano poi vecchie conoscenze quali "555555", "666666" e "777777", ma vi sarebbe stato anche un buon numero di utenti che si sono affidati a termini quali "google" e a sequenze più efficaci dal punto di vista della memorizzazione che da quello della sicurezza come "123321" o "654321". Il limite dei 6 caratteri totali sembrerebbe quindi essere un fattore prevalente nel determinare le scelte.

Continua dopo la pubblicità...

Da notare che nella stessa classifica sono presenti anche alcune password come "1q2w3e4r" e "123qwe", che indicano un certo (inutile) sforzo nel cercare delle soluzioni più complesse per quanto facilmente violabili, o "18atcskd2w" e "3rjs1la7qe" che sarebbero state inserite tra le peggiori perché in genere utilizzate dai bot per la creazione di account spam.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.