Samsung compra mSpot per lanciarsi sul Cloud

Samsung compra mSpot per lanciarsi sul Cloud

Il colosso sud coreano Samsung ha reso noto nelle scorse ore di aver acquisito la proprietà di mSpot, una societa che ha attualmente sede a Palo Alto in Claifornia e che mette a disposizone un servizio di cloud computing per la sincronizzazione e la fruizione di musica e video streaming.

mSpot Music

La fusione rientrebbe nel quadro di un ambizioso progetto del gruppo asiatico, il cui obiettivo sarebbe quello di rivoluzionare le attuali abitudini di consumo dei contenuti multimediali da parte degli utenti che si connettono alla Rete tramite dispositivi mobli.

Continua dopo la pubblicità...

Attualmente non sarebbero disponibili dettagli approfonditi riguardanti la transazione tra Samsung e mSpot ma, secondo indiscezioni, la seconda sarebbe diventata una controllata della prima in seguito ad un esborso pari a 10 milioni di dollari.

Ci si aspettava che Samsung avesse intenzione di appoggiarsi a Mountain View con il suo GDrive per proporre una soluzione Cloud, invece l'azienda ha voluto puntare su l'acquisizione di una soluzione di terze parti; questa è forse la riprova che il gruppo asiatico non vuole portare all'estremo limite la sua dipendenza da soluzioni di Big G come già fa con Android.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.