Samsung sperimenta Tizen come alternativa ad Android

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook crede nella voglia di social delle aziende italiane
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

E' da qualche tempo che il colosso sudcoreano Samsung progetta di introdurre il suo sistema operativo mobile Tizen nei propri dispositivi, un progetto dettato in particolare all'esigenza di diminuire il livello di "dipendenza" commerciale da Android dell'azienda.

Abbandonare il Robottino Verde potrebbe però non essere un'impresa semplice, Seul deve infatti buona parte del successo dei propri device alla piattaforma di Google; per cui la via migliore potrebbe essere in questo caso quella di un'introduzione graduale di Tizen.

La compagnia guidata da Lee Kun-hee, che è stato recentemente colpito da un infarto e potrebbe essere presto sostituito, avrebbe quindi intenzione di distribuire i suoi primi modelli basati su Tizen in alcuni mercati, probabilmente Russia ed India, in vista di un futuro ampliamento della proposta.

Yoon Han-kil, senior vice president del gruppo, avrebbe comunque assicurato che il business principale della Samsung dovrebbero continuare ad essere i device Android based; un'affermazione che però potrebbe essere presto o tardi modificata a seconda della risposta dei consumatori a Tizen.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.