Social Network e depressione

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTelecom Italia limita la banda, le associazioni protestano
  • SuccessivoFirefox 4 sbarca su Android e Maemo

Già la chiamano "depressione da social network" o più precidamente "depressione da Facebook", perché se non tutti sanno cosa sia un network sociale (spesso anche chi lo utilizza), sicuramente tutti hanno sentito parlare almeno una volta della creatura di Mark Zuckerberg.

Secondo un recente studio svolto dai ricercatori della American Academy of Pediatrics, l'utilizzo dei social network potrebbe rivelarsi in alcuni casi un pericolo per il regolare sviluppo psico-fisico dei minori, con particolare allarme per gli individui più sensibili.

Continua dopo la pubblicità...

Se da una parte socializzare in Rete potrebbe essere considerato uno strumento utile per il confronto e la crescita reciproca, sempre secondo lo studio americano questo fenomeno potrebbe accentuare gli stati di depressione nelle persone in cui il livello di autostima è più basso.

Il problema starebbe nella natura stessa dei social network, dove tutti i partecipanti cercano di restituire di se stessi la migliore immagine possibile evidenziando soltanto gli aspetti positivi; una condizione che porterebbe gli individui più isolati ad una falsa percezione della vita reale.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.