Più social network, meno autocontrollo

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTelefonia: Altroconsumo contro i costi per il cambio operatore
  • SuccessivoSurface Pro sta(rebbe) per arrivare

Secondo una recente ricerca svoltasi negli Stati Uniti, vi sarebbe una forte correlazione tra livello di autostima e frequentazione più o meno assidua dei social network come Facebook; i propri comportamenti su tali piattaforme avrebbero un riflesso diretto sulla capacità di autocontrollo.

Lo studio, condotto dai ricercatori dell'Università di Pittsburgh e della Columbia Business School, si intitola "Are Close Friends the Enemy? Online Social Networks, Self-Esteem, and Self-Control" ed è stato pubblicato sul Journal of Consumer Research.

In pratica, secondo le conclusioni presentate, un comportamente effettuato sui social network che ha ricevuto numerosi "Mi piace" da parte dei propri contatti tenderebbe ad essere riprodotto anche nella realtà, spesso non considerando la differenza tra "virtuale" e "reale".

I "Mi piace" contribuirebbero ad aumentare l'autostima degli iscritti ad un network on-line, ciò si tradurrebbe in una errata interpretazione di ciò che viene socialmente accettato e ad una tendenza ad "esagerare" dovuta all'assenza di autocontrollo, con tutte le possibili conseguenze del caso.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.