Starbucks: basta con l'Internet gratuito

Starbucks, il colosso mondiale delle caffetterie con sede negli Stati Uniti, ha deciso di dichiarare guerra agli "scrocconi" della banda larga, per cui la connessione Internet WiFi gratuita disponibile nelle sue numerose filiali non verrà più messa a disposizione.

Starbucks: basta con Internet Free

La fase relativa allo spegnimento dei routers sarebbe già cominciata, i primi Starbucks ad abbandonare l'era della navigazione gratuita sarebbero stati quelli di New York, presto però l'inziativa dovrebbe riguardare tutti gli altri punti vendita della nota catena.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo il portavoce dell'azienda Alan Hilowitz, l'eliminazione della connessione gratuita dovrebbe permettere una maggiore circolazione della clientela, inoltre, l'azienda si augura che la sua decisione possa convincere le persone a riscoprire le ormai dimenticate "4 chiacchiere" di un tempo.

Insomma, i vertici della Starbucks sarebbero ormai stufi di vedere i propri negozi pieni di internauti che si trattengono per ore con la scusa di consumare un caffè; cosa succederà agli "scrocconi", decideranno semplicemente di spostarsi da McDonald's?

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.