Il traffico cresce e le aziende temono per i dati

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteChorme, Edge e Firefox ai tempi del Coronavirus
  • SuccessivoVPN: cresce la richiesta globale, non quella italiana
Il traffico cresce e le aziende temono per i dati

Stando ai risultati riportati nel "Dell Technologies Global Data Protection Index 2020 Snapshot" l'incremento dei dati generato da una presenza online sempre più imponente delle aziende (+40% anno su anno) starebbe esponendo le infrastrutture tecniche al pericolo di non poter fronteggiare gli attacchi informatici che verranno condotti nel prossimo futuro.

Il report è il frutto di uno studio che ha coinvolto un migliaio di manager IT attivi in aziende e organizzazioni con più di 250 dipendenti operanti in 15 diversi paesi, la maggior parte di tali responsabili (l'81%) si sarebbe dichiarato convinto che le soluzioni attualmente adottate per la Cybersecurity non si riveleranno sufficienti negli anni a venire.

Continua dopo la pubblicità...

Queste considerazione sarebbero particolarmente rilevanti in considerazione del fatto che i dati si starebbero rivelando sempre più centrali per il modello di buisiness delle attività di medie e grandi dimensioni. Se nel 2018 le aziende almeno in parte Data Driven erano il 74% del totale, nel 2019 la percentuale è salita infatti a 80 punti.

Secondo i ricercatori di Dell a oggi i dati gestiti globalmente avrebbero superato quota 13.5 petabyte con una crescita notevole rispetto alla rilevazione precedente, quando si era arrivati a quota 9.7. Per dare un'idea dell'incremento generatosi nel corso degli ultimi anni basti pensare che nel 2016 si era giunti a malapena a sfiorare gli 1.45 petabyte.

Contestualmente sarebbe aumentato anche il numero delle organizzazioni che hanno testimoniato almeno un episodio particolarmente grave a danno dei propri dati: l'82% nel 2019 contro il 76% dell'anno precedente. Diffusa anche la preoccupazione per i prossimi 12 mesi entro i quali il 64% del campione teme di poter subire un attacco con danni rilevanti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.