UE: due nuove alleanze per semiconduttori e Cloud

UE: due nuove alleanze per semiconduttori e Cloud

La Commissione Europea ha recentemente annunciato due nuove alleanze strategiche dedicate all'industria dei seminconduttori e alle tecnologie basate sul Cloud. Tali partnership prendono i nomi di "Alliance for Processors and Semiconductor technologies" e "European Alliance for Industrial Data, Edge and Cloud", entrambe mirano a costruire la sovranità digitale dell'Unione.

Per quanto riguarda la prima, l'obbiettivo è quello di fare in modo che l'Europa possa produrre i propri chip senza dipendere da mercati come quello statunitense e asiatico che attualmente hanno il completo controllo su questo settore. Se tutto dovesse andare come previsto, entro il 2030 gli stati membri potrebbero garantirsi almeno 1/5 del proprio fabbisogno di semiconduttori.

Nello specifico l'impegno europeo dovrebbe concentrarsi soprattutto sulla produzione di componenti da 6 a 10 nanometri, quelli verso cui viene indirizzata la maggior parte dell'attuale domanda, contestualmente saranno implementati dei progetti dedicati alla realizzazione di processori da 5 e 2 nanometri per i quelli si prevede un rapido incremento delle richieste.

Relativamente all'alleanza sviluppata intorno al Cloud, questa riguarda anche l'Edge comuputing e la gestione dei dati veicolati in ambito industriale. Appare ormai sempre più chiara l'intenzione da parte dell'Unione di mantenere questi ultimi all'interno di un network europeo interoperabile che si proponga come alternativa alle soluzioni implementate in Paesi esteri.

Continua dopo la pubblicità...

Come sottolineato dalla vice-presidente Margrethe Vestager, le tecnologie oggetto di queste alleanze presentano un notevole potenziale economico dal punto di vista dei cittadini, delle imprese e della Pubblica Amministrazione. Supportare settori di rilevanza critica per l'innovazione tecnologica è quindi cruciale per lo sviluppo del Vecchio Continente.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.