Vienna sceglie Linux e OpenOffice

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft: 1 miliardo di dollari in India
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Vienna sceglie Linux e OpenOffice

L'amministrazione Viennese ha deciso, al fine di abbattere alcuni costi di gestione, di battere la strada dell'open source.
L'obiettivo dell'amministrazione comunale è di convincere, mediante incentivi economici, i diversi dipartimenti a passare gradualmente da Windows 2000 a GNU/Linux e da Office 2000 a OpenOffice. L'operazione dovrebbe riguardare diverse migliaia di computer, circa 7.500.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.