Vine rivede le policy sui contenuti per adulti

Vine rivede le policy sui contenuti per adulti

Vine, la piattaforma di Twitter che permette di girare e condividere filmati della durata di massimo 6 secondi, ha recentemente rinnovato le sue policy aggiungendo alcune clausole riguardanti in particolare la pubblicazione di contenuti "a luci rosse".

Le nuove norme cercherebbero innanzitutto di rispondere ad una domanda particolarmente complessa? Cosa può essere considerato pornografia e cosa invece no? Per dare una risposta è stato fornito un apposito elenco grazie al quale orientarsi in caso di dubbio.

Continua dopo la pubblicità...

Giusto per fare un esempio relativamente al "nudo", questo non sarà ritenuto accettabile nel momento in cui dovesse essere "sessualmente provocante", mentre saranno consentiti i nudi a carattere "documentaristico" e quelli ripresi in un contesto "artistico".

Secondo gli analisti più smaliziati, in questo modo i responsabili di Twitter non avrebbero fatto altro che complicare le proprie policy; a chi spetterà infatti il compito di giudicare il valore artistico di un corpo senza veli rispetto a quello di un altro?

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.