Wi-Fi 7 a 5Gb/s

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
  • CommentaScrivi un commento
  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle é troppo lenta, bisogna licenziare
  • SuccessivoCyber Resilience Act: nuove regole per la sicurezza dei device
Wi-Fi 7 a 5Gb/s

Intel e Broadcom hanno dato il via alle prime sperimentazioni su Wi-Fi 7, uno standard (802.11be) per le connessioni wireless che dovrebbe garantire velocità particolarmente elevate nell'interscambio di dati. La prima demo pubblica del progetto che coinvolge le due aziende avrebbe permesso di superare la barriera dei 5Gb al secondo.

Per il test è stato utilizzato un laptopo equipaggiato con un processore Intel Core e una scheda di rete compatibile con Wi-Fi 7 della stessa casa madre, per quanto riguarda invece il collegamento i ricercatori hanno optato per un access point Wi-Fi 7 realizzato da Broadcomm. Si tratta di un primo passo verso il lancio della fase commerciale previsto per il prossimo anno.

Wi-Fi 7 presenta diverse novità tra cui la possibilità di stabilire delle connessioni simultanee su più bande attraverso la tecnologia MLO (Multi-Link Operation), una soluzione che consente di associare due bande differenti in una sola rete. Fino ad ora infatti, con Wi-Fi 5 e Wi-Fi 6, era possibile connettersi ad un'unica banda a 2.4 GHz, 5 GHz o 6 GHz.

Lo standard, che probabilmente riuscirà a diffondersi più facilmente rispetto a quanto avvenuto con Wi-Fi 6, dispone anche di un'ampiezza canale molto più elevata. Quest'ultima arriva infatti a 320MHz nello spettro dei 6GHz, parliamo quindi del doppio rispetto al Wi-Fi 6E con in più la possibilità di sfruttare fino a 3 canali contemporaneamente.

Tra le applicazioni del Wi-Fi 7 troviamo naturalmente il gaming, con la possibilità di produrre titoli anche estremamente performanti persino negli ambiti del cloud gaming e del social gaming, senza però dimenticare il metaverso che per essere vissuto pienamente neccessiterà di connessioni molto veloci limitando il più possibile le latenze.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti