Xp e IE 9: i motivi di un divorzio

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedentePresto un social smartphone? Facebook nega
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Xp e IE 9: i motivi di un divorzio

La notizia è ufficiale: anche la versione definitiva del browser Inernet Explorer 9 non potrà essere utilizzata su Windows Xp; gli utilizzatori più fedeli di questo sistema potranno continuare a sfruttare vecchie release o prendere in considerazione soluzioni alternative.

Ma qual'è a livello tecnico il vero motivo di questa incompatibilità? Per poter utilizzare Internet Explorer 9 è necessario il supporto per le API Direct2D, questo è disponibile su Vista e Seven ma non sull'ormai datato Xp che ha quasi un decennio di vita.

Continua dopo la pubblicità...

Molto probabilmente, oltre ai motivi tecnici vi sono anche quelli commerciali; la Casa di Redmond intende favorire in questo modo la migrazione verso Windows 7 sfruttando la sua fama di sistema stabile, veloce e sicuro. Una strategia che sarebbe stata impossibile da adottare in favore dello sfortunato Vista.

Non tutti gli utenti gradiranno però la scelta di Microsoft, Windows Xp può contare sul supporto da parte della Casa Madre fino al 2014, motivo che probabilmente spingerà ancora un buon numero di utilizzatori a rinunciare per un pò al nuovo IE in favore del vecchio Os.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.