Yahoo! Lascia l'Italia per Dublino

Yahoo! Lascia l'Italia per Dublino

Il gruppo capitanato da Marissa Mayer avrebbe deciso di dismettere tutti i suoi asset italiani e di trasferire in blocco l'intera gestione dei servizi erogati nel nostro Paese ad una sua controllata che ha sede in Irlanda; il trasferimento dovrebbe essere completato entro il 21 marzo prossimo.

La società di Sunnyvale avrebbe spiegato tale iniziativa facendo riferimento all'esigenza di concentrare le propria attività in pochi centri di controllo, tra cui Dublino, in questo modo la distribuzione dei servizi erogati (ad esempio la posta elettronica) dovrebbe risultare ancora più efficiente.

Continua dopo la pubblicità...

La spiegazione fornita è esauriente? Non del tutto, infatti ciò che Yahoo! non avrebbe citato riguarderebbe il fatto che l'Irlanda (a differenza del Belpaese) offre una fiscalità di vantaggio alle imprese estere che aprono uno sede legale entro i suoi confini nazionali.

Tale riorganizzazione aziendale avrà effetto anche sul trattamento dei dati personali degli utenti italiani, essi infatti non verranno più gestiti da un'azienda della Penisola, ma da un gruppo irlandese chiamato Yahoo! Emea; per i dipendenti della compagnia che operava Milano e per l'indotto creato inizia oggi un periodo di grande incertezza.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.